«

«La nuova produzione alla Novaja Opera può assolutamente essere accolta con un applauso e messa nel repertorio attivo del teatro. Mettendo in scena un'opera fuori dal comune, non soltanto il teatro ha fatto la scelta giusta, ma ha anche trovato le risorse musicali e teatrali necessarie per creare uno spettacolo estetico e interessante».

OperaNews.ru 

26.12.2010

 

 

«L'opera «La voce della donna» evoca compassione: lo spettatore si sente triste o felice insieme ai personaggi, paragonando forse le loro emozioni alle sue. Lo spazio scenico è utilizzato con molto talento e l'aspetto tecnico della produzione la rende moderna».

mockult.ru

 

 

«Lo schermo svolge uno dei ruoli principali, trasmettendo le emozioni delle cantanti, le righe di lettere, la vita, la morte, la solitudine, l'amore... Ci sarebbe dovuto essere un applauso speciale per lui, perciò alla fine della rappresentazione il pubblico applaudiva non solo la cantante ma anche tutto il gruppo tecnico e creativo».

«Le storie della solitudine femminile si sviluppano sul proscenio, l'orchestra è collocata sul fondo, e le emozioni dei personaggi scorrono come un fiume. Su un grande schermo (la base della scenografia) si vedono dall'alto le strade di una popolosa città, le righe di qualche lettera d'amore inondate di lacrime e di sangue, le guglie ed i prismi degli edifici high-tech, e a volte la recita delle cantanti ci è trasmessa in diretta».

Новые известия 21.12.2010

 

 

»